x
Questo sito non utilizza cookies di profilazione ma solo cookie tecnici per semplificare la vostra navigazione. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy. Per bloccare i cookie vi invitiamo a cliccare QUI. Per autorizzarne l'uso potete premere OK o semplicemente continuare la navigazione del sito.
OK
IMPIANTI FOTOVOLTAICI
IMPIANTI FOTOVOLTAICI


L'energia che il Sole ci invia ogni giorno può essere utilizzata in maniera intelligente. Con un impianto fotovoltaico installato sul tuo tetto, puoi convertire quest'energia in elettricità che potrai utilizzare per i tuoi consumi, ed immettere l'energia che non utilizzi nella rete elettrica nazionale. Inoltre, grazie ai sistemi di accumulo di energia elettrica, puoi aumentare l'autoconsumo fino all'80% annuo. L’impianto è costituito dai moduli fotovoltaici sono composti da celle fotovoltaiche in silicio multi o monocristallino a seconda della tecnica di produzione impiegata.
Quando la luce del sole colpisce le celle, il silicio presente comincia a condurre e si genera una tensione tra i contatti metallici delle celle, creando così una corrente continua. La corrente continua generata dalle celle solari non può essere immessa direttamente nella rete elettrica: un inverter la converte in corrente alternata a 220 Volt affinché possa essere utilizzata. Contattaci ed effettueremo una valutazione generale per determinare l'idoneità della tua casa all'installazione di un impianto fotovoltaico esaminando le planimetrie del tuo edificio mediante un sopralluogo. Se l'esito è positivo, verrà effettuata una simulazione di resa del tuo impianto e l'analisi economico-finanziaria dell'impianto. Se vorrai, ti daremo anche tutto il supporto necessario per ottenere i finanziamenti con le banche e gli istituti di credito al consumo, e per ottemperare a tutte le pratiche burocratiche necessarie. Analizzeremo personalmente il tuo tetto trovando la giusta soluzione progettuale, ti seguiremo inoltre durante tutta la fase di installazione dell'impianto occupandoci di ogni aspetto costruttivo.

Il nuovo approccio per il comparto del fotovoltaico in Italia ha portato all'incentivazione indiretta, basata sia sulla remunerazione dell'energia ceduta alla rete elettrica, sia sull'incentivazione fiscale, che permette di abbattere i costi dell'installazione, grazie alla detrazione. Auto-consumando l'energia prodotta dall'impianto, inoltre, si riducono notevolmente i pesanti costi in bolletta, mettendosi al riparo dagli inevitabili aumenti del costo energetico che si sono sempre avuti in passato.  Scegliendo di investire in un impianto fotovoltaico, ti assicurerai un futuro tranquillo e maggiori risparmi in bolletta nel lungo periodo.  Tale energia può essere auto-consumata nell'istante in cui viene prodotta. Con l'auto-consumo acquisterai una ridotta quantità di energia dal gestore elettrico garantendoti, quindi, un notevole risparmio in bolletta. Tutta l'energia che non si riesce ad auto-consumare viene immessa nella rete elettrica e grazie al contratto di Scambio sul Posto SSP, viene valorizzata garantendo una compensazione economica al soggetto responsabile dell'impianto. Lo SSP, regolato dalla Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas è un contratto stipulato tra il soggetto responsabile dell'impianto fotovoltaico (il proprietario) ed il GSE. Questo contratto si configura come una particolare forma di compensazione economica che il GSE versa al soggetto responsabile; tale contributo, noto come contributo in conto scambio, è volto: alla compensazione economica tra il valore associato all'energia elettrica immessa in rete e il valore associato all'energia elettrica prelevata dalla rete durante l'anno solare; al rimborso, per la quantità di energia elettrica scambiata (immessa-prelevata), della parte variabile dei corrispettivi sostenuti in bolletta dal soggetto responsabile e relativi all'utilizzo della rete (per es. dispacciamento, trasmissione e distribuzione). Il contratto di Scambio sul Posto è un contratto annuale a tacito rinnovo che, di fatto, non ha scadenza e quindi può essere erogato per tutta la vita dell'impianto. L'Agenzia delle Entrate all'inizio del 2013 ha annoverato anche gli impianti fotovoltaici tra le ristrutturazioni edilizie per le quali è prevista la detrazione fiscale. Le persone fisiche che volessero dotare la propria abitazione di un impianto fotovoltaico, di potenza non superiore ai 20 kWp, hanno diritto a una detrazione pari al 50% delle spese sostenute per la realizzazione dell'impianto.
La detrazione va calcolata sulla spesa complessiva, con limite massimo di € 96.000, e ripartita in 10 quote annuali di pari importo detraibili dalle tasse. La detrazione fiscale è associabile al contratto di Scambio sul Posto, quindi il soggetto responsabile dell'impianto può usufruire contemporaneamente dei vantaggi previsti dalla detrazione e del Contributo in Conto Scambio.
Questo rende l'acquisto di un impianto FV un investimento conveniente e duraturo nel tempo.