x
Questo sito non utilizza cookies di profilazione ma solo cookie tecnici per semplificare la vostra navigazione. Ti invitiamo a prendere visione della nostra Cookie Policy. Per bloccare i cookie vi invitiamo a cliccare QUI. Per autorizzarne l'uso potete premere OK o semplicemente continuare la navigazione del sito.
OK
CONTRATTI EPC
CONTRATTI EPC


Il contratto di rendimento energetico (o secondo la terminologia anglosassone Energy Performance Contract, o EPC) è il contratto con il quale un soggetto “fornitore” si obbliga al compimento di una serie di servizi e di intereventi integrati volti alla riqualificazione e al miglioramento dell’efficienza di un sistema energetico (un impianto o un edificio) di proprietà di altro soggetto (beneficiario), verso un corrispettivo correlato all’entità dei risparmi energetici (preventivamente individuati in fase di analisi di fattibilità) ottenuti in esito all’efficientamento del sistema.
L’oggetto del contratto sta nell’ individuazione, progettazione e realizzazione di un livello di efficienza energetica con riferimento ad un determinato impianto o edificio, tale da consentire un risparmio di spesa sulla bolletta energetica del cliente.
Il rapporto contrattuale vede coinvolte normalmente due parti, il “beneficiario” e il “fornitore”; quest’ultimo, di norma, anticipa i costi degli investimenti necessari per gli interventi da realizzare o comunque assume l’obbligo di reperire i mezzi finanziari presso soggetti terzi.

L’Energy Performance Contract (EPC) è un contratto basato essenzialmente sul rendimento in termini di efficienza ottenuto dal sistema energetico interessato dall’intervento che forma l’oggetto del contratto stesso, si individua l’intervento più opportuno al fine del conseguimento dell’efficienza e si fissa un certo margine di risparmio conseguibile.
La peculiarità del meccanismo contrattuale descritto sta nel fatto che il fornitore viene remunerato sulla base dei risultati effettivi che il cliente consegue attraverso l’implementazione e l’ammodernamento della tecnologia, degli impianti e delle strutture esistenti.
Con l’EPC il fornitore assume su di sé la responsabilità dell’individuazione, programmazione, progettazione e realizzazione di un’iniziativa – normalmente una riqualificazione immobiliare – che determina il miglioramento dell’efficienza energetica, cura di norma anche la gestione e la manutenzione degli impianti.
Lo stesso fornitore finanzia l’iniziativa, recuperando nel tempo i costi dell’intervento e dell’investimento utilizzando i proventi dell’operazione, con la conseguenza che il fornitore non ammortizza le spese sostenute se l’intervento realizzato non consegue il risparmio di energia stimato inizialmente.
La Ge-Group nel ruolo di fornitore stipula contratti EPC garantendo il raggiungimento degli obiettivi prefissati per poter soddisfare le esigenze dei clienti che non hanno le potenzialità per effettuare tali investimenti.