HOME » Energy Consulting

Energy Consulting

Servizi offerti

Ge-Group realizza “Impianti chiavi in mano” per fotovoltaico, solare termico, cogenerazione, eolico, installando pannelli solari su tetti di qualsiasi abitazione od immobile commerciale.

Affianca il cliente in tutte le fasi della realizzazione fino alla messa in produzione avvalendosi di personale qualificato e specializzato.

Nella fase iniziale verranno eseguiti studi in loco per determinare la fattibilità, la migliore progettazione per conoscere eventuali ostacoli e determinare la convienienza dell’impianto da realizzare.

Dopodichè in fase di installazione verranno forniti tutti i servizi per l’allacciamento, il collaudo e l’assistenza.

Ge-Group offre anche servizi di manutenzione periodica e di pronto intervento in caso di necessità.

Verranno forniti anche tutte le risposte per accedere ai conti energia, sui contributi statali e informazioni sulle leggi vigenti al momento della realizzazione.

 

CHI è L’ENERGY MANAGER?

energy consultingPresente in Italia già con la Legge 308/82, la figura dell’Energy Manager trova identificazione con la Legge 10/91. In essa viene infatti introdotto il Responsabile per la conservazione e l'uso razionale dell'energia (o Energy Manager), che diviene obbligatorio in tutte le aziende e gli enti  caratterizzati da consumi energetici annui superiori a un determinato consumo di energia primaria (TEP – Tonnellate Equivalenti di Petrolio).

I limiti minimi per gli obblighi di nomina sono i seguenti:

  • 1.000 tep/anno per i soggetti del terziario e della Pubblica Amministrazione
  • 10.000 tep/anno per le imprese del settore industriale
Indicativamente 1.000 tep corrispondono a circa 1,2 milioni di m3 di gas naturale o a 4,5 milioni di kWh.

L’Energy manager esegue una disgnosi energetica tramite l’analisi dei consumi delle aziende, e individua una serie di interventi per minimizzare l’acquisto delle fonti energetiche e la riqualificazione di impianti e strutture edilizie.

Dopo un check up completo dei fabbisogni e dei consumi l’energy manager opera per proporre interventi di:

  • Razionalizzazione dei flussi energetici
  • Adozione di tecnologie di Energy-saving
  • Recupero energie disperse
  • Ottimizzazione dei contratti di fornitura energetica.

La pubblicazione nel 2009 della norma europea EN 16001 sui Sistemi di Gestione dell'Energia (Energy Management Systems)  offre un nuovo e importante strumento metodologico, proponendo alle aziende interessate ai benefici economici e ambientali legati all'efficienza energetica un approccio integrato realmente innovativo per affrontare le tematiche del risparmio energetico in maniera efficace.Sempre nel 2009, la pubblicazione della Norma UNI CEI 11339 - Gestione dell’energia - Esperti Energy Manager. Requisiti generali per la qualificazione ha delineato una nuova figura professionale – qualificata e certificata: l'Esperto in Gestione dell'Energia (EGE), una figura che ricomprende, ma amplia ed approfondisce le competenze dell'Energy Manager, in risposta alle più recenti Direttive Europee che richiedono un uso più efficiente delle risorse energetiche.

Sulla base delle attitudini richieste, la figura dell’Esperto in Gestione dell’Energia si trasforma quindi in una professionalità di altissimo livello, con competenze manageriali, tecniche, economico-finanziarie, legislative e di comunicazione che supporta i decisori aziendali nelle politiche e nelle azioni collegate all'energia.

Queste le competenze richieste e attese, dalla nuova figura dell’EGE:

  • Competenza nelle tecnologie tradizionali e innovative di efficienza energetica e uso delle fonti rinnovabili.(impianti fotovoltaici solare termico pompe calore cogenerazione biomasse etc)
  • Competenza nelle implicazioni ambientali degli usi energetici, delle politiche nazionali ed internazionali in merito e dei meccanismi attuativi.
  • Competenza dettagliata nel mercato dell’energia elettrica e del gas, degli attori coinvolti nel mercato stesso, della tipologia delle offerte di fornitura, delle forme contrattuali, delle tariffe e prezzi correnti.
  • Competenza nelle metodologie di valutazione economica dei progetti, nella redditività degli investimenti, nelle fonti di finanziamento, negli strumenti di finanziamento (“project financing” e TPF – “Third Party Financing”), nonché nella valutazione dei rischi di progetto.
  • Competenza nelle tecniche di valutazione dei risparmi di energia conseguibili e conseguiti.
  • Competenza nelle modalità contrattuali per l’acquisto di beni e servizi, con un particolare riferimento agli interventi finalizzati alla riqualificazione energetica anche in modalità di outsourcing.
  • Competenza nelle basi di organizzazione aziendale, di controllo di gestione e budget, di contabilità analitica, di project management.
  • Competenza nella legislazione e normativa tecnica, negli ambiti dell’energia, dell’ambiente e della sicurezza.